Pasqua cristiana (segregata)

La Pasqua quest'anno cade il 4 di aprile.
La data della Pasqua varia ogni anno e si può calcolare in maniera puntuale in base a due eventi fondamentali: l’equinozio di primavera e le fasi lunari. Questa regola ha origine antiche, tanto che si deve risalire al Concilio di Nicea del 325 d.C., quando si decise di far coincidere la Pasqua cristiana con la domenica successiva alla prima luna piena post equinozio. Ed è per questa ragione che la Pasqua cade sempre in un arco temporale compreso tra il 22 marzo e il 25 aprile.

Il problema è che per la seconda volta è stato impedito ai credenti di partecipare alle funzioni e tutto ciò che riguarda il rito significativo di questo evento, nonostante le rassicurazioni del 2020. Invece di incarcerare i cittadini bisognava fortificare la sanità (oramai depredata dalla finanza e pseudopolitica). Ma state tranquilli che dopo il 6 aprile le misure restrittive cesseranno e tornerà tutto come prima. Prima del 6 aprile si intende. Quindi resta tutto com'è, vaccino o non vaccino. 

Noi abbiamo la doppia Pasqua, quella cristiana del 4 aprile e quella ortodossa del 2 maggio. Tutte queste restrizioni assurde nell'est Europa non esistono. La Russia poi è diventata la patria della libertà e l'occidente l'incubo di una società repressiva dove le costituzioni sono oramai carta igienica. Detto questo, vi auguriamo in anticipo (si fa per dire) una felice pasqua segregata.

Pasqua cristiana futura - ecco le date fino al 2030. 
Pasqua 2022 cadrà il 17 aprile;  Pasqua 2023 il 9 aprile; Pasqua 2024 il 31 marzo; Pasqua 2025 il 20 aprile; Pasqua 2026 il 5 aprile; Pasqua 2027 il 28 marzo; Pasqua 2028 il 16 aprile; Pasqua 2029 il 1 aprile e Pasqua 2030 il 21 aprile.

Commenti

Post popolari in questo blog

Un nuovo inizio sul Blog

Informazioni personali sulla Romania

MOTORADUNO FORZE DI POLIZIA 2021 "Italia"

Un raccolta di citazioni preferite